Italian

 

Chi siamo

Alrowwad (pionieri per la vita) centro culturale ed artistico, e’ nato nel campo profughi Aida (Betlemme) nel 1998 ed e’ stata registrata come organizzazione senza scopo di lucro  in agosto 2003, sotto la legge numero 1 delle Società di Beneficenza e Associazioni Non Governative, 2000, dal Ministro degli Interni dell’Autorita’ Nazionale Palestinese, sotto la licenza numero BL-360-CU e la licenza numero 239/B/100/2009 nel Ministro della Cultura.

Alrowwad, promotore della “bella resistenza”, e’ un’organizzazione no-profit indipendente, dinamica, basata sulla comunita’, che mira all’empowerment dei bambini e delle donne orientando i loro comportamenti, conoscenze e concetti attraverso mezzi creativi e non violenti.

“Ognuno e’ creatore di cambiamenti. Nessuno ha il diritto di dire “io non posso fare nulla”, oppure ogni giorno che viene sara’ sempre peggio. Nessuno dovrebbe essere orgoglioso di lasciare questo messaggio alle generazioni future.” Dott. Abdelfattah Abusrour, fondatore di Alrowwad.

Alrowwad, un Impulso di Vita in Dignita’.

Speranza di speranza, sogni immaginazione e creativita’.

 

La nostra visione:

  1. Una societa’ Palestinese libera dalla violenza e rispettosa dei diritti e dei valori umani, dove le donne, i bambini ed i ragazzi possono accrescere il loro livello  educativo ed artistico con spirito di imprenditorialità sociale e di innovazione attraverso l’autoespressione ed il rispetto condiviso dei valori e dei diritti umani.
  2. Essere una delle istituzioni migliori per la formazione in arti performative e visive in Palestina.

 

 

La nostra missione:

ACTs è un’organizzazione indipendente, (e) no-profit, non governativa, che si distingue per la sua filosofia di “Beautiful Resistance” (Bella Resistenza), che opera nello spirito dell’imprenditoria sociale, per approfondire la nozione di appartenenza, volontariato, creatività ed auto-espressione per bambini, giovani e donne, indipendentemente dall’origine o dalla religione. Collaboriamo con materne, scuole e comunità locali per creare una società armoniosa ed unificata che utilizzi espressioni “non violente” attraverso l’educazione, nonché con arti performative e visive per tramandare la storia palestinese. Inoltre, ACT offre diversi workshop di formazione professionale per la creazione di posti di lavoro e mira alla costruzione della pace interiore delle persone per essere in grado poi di trasportarla tra i palestinesi ed il mondo.

L’ACT è stata istituita da un gruppo di volontari nel 1998 nel campo profughi di Aida, Betlemme, con la convinzione che tutti hanno il potenziale per essere un creatore di cambiamenti con la filosofia “Con o senza soldi, lo facciamo”. ACT ha sviluppato i suoi programmi pionieristici con partner locali e internazionali in base alle esigenze della comunità e agli ordini del giorno, ma anche attraverso lo sviluppo delle capacità dell’organizzazione e dei suoi dipendenti attraverso corsi di formazione specialistici e lo sviluppo di infrastrutture che utilizzano tecnologie moderne. Nel diffondere i suoi programmi e attività Alrowwad costruisce ponti di partenariati e scambi a livello locale e internazionale, basati sul rispetto dei diritti umani e dei valori e sulla conservazione della cultura e dell’ambiente tradizionale palestinese.

 

La bella resistenza contro la bruttezza dell’occupazione e della violenza:

ACTs espande le sue attività e i suoi tour artistici a diversi beneficiari che partono dal campo profughi di Aida, a Betlemme, per poi spostarsi in villaggi, altri campi profughi, aree marginali e disagiate in diversi governatorati di tutta la Palestina. Le esibizioni e i film artistici di ACTs sono stati portati in tournée in tutta la Palestina, in Europa e gli ACT statunitensi si impegnano anche a sviluppare collaborazioni nel mondo arabo. ACTs è stato un pioniere nell’organizzazione del primo festival del film all’aperto, il primo festival del folklore palestinese, il primo programma di “sport per il cambiamento sociale” per donne in un campo profughi, il primo programma “immagini per la vita” (foto e video formazione professionale) in un campo profughi palestinese e la prima organizzazione propostasi come fondo per borse di studio per studenti. Oltre a ciò, ACT offre servizi gratuiti e attività, e alcuni corsi di formazione professionale ad un costo ragionevole.

A chi e’ rivolto:

L’ACT si rivolge alla comunità palestinese e si concentra sulle donne, sui giovani e sui bambini della comunita’ di Aida Camp e del distretto di Betlemme. Inoltre, ACT si rivolge alla comunità internazionale in generale per fratturare gli stereotipi e proiettare una rappresentazione più onesta della popolazione e della cultura palestinese. L’organizzazione Alrowwad si sforza di avere la piena capacità di mobilitare risorse umane, tecniche e finanziarie per realizzare cambiamenti dinamici ed efficaci a lungo termine.

Obiettivi di sviluppo:

  1. Rafforzare le capacità delle comunità locali, con particolare attenzione a bambini, giovani e donne attraverso mezzi creativi per aiutarli ad acquisire maggiore fiducia in se stessi, capacita’ di autoespressione, apertura e senso di appartenenza anche attraverso l’uso della tecnologia mantenendo una conservazione della conoscenza e dei valori umani indigeni mediante campagne di formazione e sensibilizzazione specializzate.
  2. Sfida gli stereotipi sui palestinesi create dai media attraverso arti performative e visive, tour artistici internazionali e gruppi di sostegno locali e internazionali di “Friends of Alrowwad”.
  3. Costruire la capacità istituzionale e umana di Alrowwad.

 

Casa della speranza, del sogno, dell’ Immaginazione e della creatività

ACT ha cinque dipartimenti che lavorano per l’innovazione educativa, artistica e sociale, con uno spirito di imprenditorialità sociale e costruzione del carattere per dar sfogo al pieno potenziale umano. L’ACT vede ogni individuo come un creatore di cambiamenti e come un partecipante attivo nello spirito umano di appartenenza. ACT lavora con partner locali e internazionali concentrandosi su bambini e genitori in coordinamento con scuole e comunità per costruire la pace all’interno di ognuno di loro e per sostenerli nella crescita e svilupparsi in base alle priorità della comunità, indipendentemente da programmi esterni e stranieri.

 

Dipartimenti

Educazione

 

Istruzione e studenti

 

Dall’anno 2000, Alrowwad ha istituito un programma di sostegno per I programmi di educazione per i bambini tra i 5 ed i 15 anni oltre ai bambini con difficoltà di apprendimento. Il Centro offre uno spazio per la biblioteca multilingue con programmi di scrittura creativa, narrativa e racconti popolari ed un laboratorio informatico. Alrowwad ha anche svolto un ruolo importante nel sostenere gli studenti universitari dal 2001, attraverso il fondo ACTs Change Makers – Future Makers Student.

Arts

Unità artistica

Prevede: Teatro, danza, disegno, pittura, musica, coro, pupazzi, giochi educativi e attività di intrattenimento con il Play Bus.

Tour artistici locali e internazionali

Costruire ponti e partenariati tra Alrowwad, palestinesi e organizzazioni internazionali per creare cambiamenti positivi e duraturi.

Potremmo non sapere tutte le risposte,

ma sappiamo come chiedere

la domanda e come

provocare un cambiamento

 

Immagini per la vita

Immagini per la vita e’ un programma di fotografia, video, animazione cinematografica, documentazione e archiviazione. L’attività di Alrowwad vuole mostrare e produrre film; inoltre partecipare a festival nazionali e internazionali. Offre anche corsi per ottenere un diploma in media e giornalismo.

 

Donne

Le donne sono i veri responsabili del cambiamento nella società.

Programmi su misura attraverso la consapevolezza, la creazione di posti di lavoro

Programma Sports for Social Change

Guida psico-sociale, educativa, sanitaria e ambientale

 

Radio Alrowwad 194

Il sogno dei bambini che diventa realtà dopo l’Online Broadcast Radio, e’ ottenere la radio “over the air Alrowwad 194”.  L’11 dicembre 2013, un gruppo di giovani pionieri ha avviato la prima trasmissione online palestinese, per imprimere il loro primo successo nel mondo dei media elettronici, che ha dato loro la possibilità di realizzare i loro sogni e le loro ambizioni. I bambini del campo profughi di Aida si sono offerti volontari nella Società culturale e teatrale di Alrowwad e hanno posto le basi dei loro sogni adottati da Alrowwad che mira sempre a promuovere la vita e ispirare speranza per loro. E’ il luogo in cui si esprimono e mostrano il loro punto di vista all’intero mondo. Durante il loro primo anno, i giovani pionieri introdussero molti programmi culturali e nazionali e registrarono decine di episodi interamente gestiti da loro. Hanno anche partecipato a varie campagne nazionali e alla trasmissione congiunta con la rete locale di radio in Palestina, comprese le campagne di solidarietà con Gaza, il campo di Yarmouk, la Giornata dei bambini palestinesi e la commemorazione della Nakba. Lo staff della radio composto da nove bambini ha continuato a mostrare la vera immagine dei bambini palestinesi nel campo, intervistando molti membri delle delegazioni di solidarietà, discutendo della questione palestinese e riflettendo i problemi dei bambini del campo. A livello locale, lo staff ha visitato molte radio palestinesi e sono stati introdotti al loro lavoro, suggerendo di trasmettere i loro programmi su Air di queste radio. Così, il programma “Io e il mio villaggio”, prodotto dalla radio Alrowwad 194, mostrava una serie di storie vere di bambini sui villaggi da cui le loro famiglie erano costrette a spostarsi, ed è stato trasmesso su una rete di radio locali. Oggi, ad un anno dal lancio della prima trasmissione online, i bambini hanno interrotto il loro sogno lanciando in onda la trasmissione sperimentale sulla sua nuova frequenza per diventare una delle molte frequenze a Betlemme. Il nuovo sogno che i bambini cercano nel nuovo anno riflette la loro aspirazione a sviluppare la radio e ispirare altri bambini in Palestina ad espandere la trasmissione che copre tutti i territori palestinesi.

 

Salute e ambiente

 

Sensibilizzazione all’ambiente, alla salute ed all’ambiente attraverso programmi di educazione.

Giornate mediche gratuite, viaggi ambientali, speranza di rendere il campo Aida verde e creare strutture libere dal fumo.